Includi: tutti i seguenti filtri
× Materiale Video
× Nomi Tognazzi, Ugo
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2004

Trovati 70 documenti.

Porcile
0 0
Videoregistrazioni: BluRay

Porcile / [regia di] Pier Paolo Pasolini

[Italia] : Mustang Entertainment ; CG Entertainment [distributore], 2016

Abstract: Due storie parallele: in un'epoca arcaica un giovane, poiché si nutre di insetti e uomini, è condannato dalla comunità ad essere sbranato dalle fiere; nella Germania postbellica un rampollo ribelle di una famiglia di industriali ama solo i maiali e ne finirà divorato

Il maestro e Margherita
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il maestro e Margherita / [regia di] Aleksandar Petrovic

[Italia] : Mustang Entertainment ; CG Entertainment [distributore, 2016]

Abstract: Margherita è innamorata di Nicolaj Maksudo, detto il Maestro, uno scrittore e drammaturgo, il cui lavoro è osteggiato da parte delle autorità sovietiche degli anni '30. Parallelamente alla sua storia si intreccia quella del suo contestato progetto teatrale, incentrato sul processo evangelico al Messia e Ponzio Pilato, nella Russia atea

Romanzo popolare
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Romanzo popolare / un film di Mario Monicelli

Roma : Rai Cinema : 01 Distribution, [2016]

I nuovi mostri
0 0
Videoregistrazioni: DVD

I nuovi mostri / regia Mario Monicelli, Dino Risi, Ettore Scola ; sceneggiatura di Age, Scarpelli, Zapponi, Maccari ; prodotto da Pio Angeletti, Adriano De Micheli ; con Vittorio Gassman, Ornella Muti, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi

[Roma] : 01 Distribution, ℗2016

Abstract: Attraverso quattordici brevi episodi, scorrono altrettante situazioni tra il comico e il tragico in cui emergono i vizi eterni dell'italiano medio, alle prese con la violenza di fine anni Settanta.

Che gioia vivere
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Che gioia vivere / regia René Clément ; sceneggiatura René Clément, Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi ; fotografia Henri Decae ; musica Angelo Francesco Lavagnino

Campi Bisenzio : CG Home video [distributore], [2015]

Abstract: Roma 1922. Ulisse viene incaricato di scoprire chi stampa dei volantini di propaganda antifascista. Una volta scoperto che provengono dalla tipografia Olinto e Figli di proprietà della famiglia Fossati, Ulisse, innamoratosi della figlia più grande di Olinto, si fa assumere come apprendista e si troverà ad essere l'organizzatore di un finto attentato contro dei gendarmi

Il federale
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il federale / un film di Luciano Salce

[Roma] : Warner Bros Entertainment Italia, 2014

Questa specie d'amore
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Questa specie d'amore / un film di Alberto Bevilacqua ; soggetto e sceneggiatura: Alberto Bevilacqua, dal suo romanzo omonimo ; direttore della fotografia: Roberto Gerardi ; musica: Ennio Morricone ; con Jean Seberg, Ugo Tognazzi, Ewa Aulin

Campi Bisenzio : CG home video, 2014

Abstract: Federico Ferrari è sposato con la ricca Giovanna. Vivono nella casa del padre della donna; Federico dovrebbe curare gli interessi del suocero. Il padre di Federico (Giuseppe) abita nella periferia di Parma: è un artigiano, ed è stato un'antifascista della prima ora: ogni tanto va a Roma, con un pretesto, per vedere il figlio "arrivato", ma questi ignora la sua presenza, poiché si sente diverso dalla nobile figura del genitore. Per Federico anche la vita coniugale è in crisi. Decide di tornare nella casa paterna. Qui Giuseppe viene colpito da una rappresaglia fascista nelle cose a lui più care. Federico tenta di vendicarlo, ma viene picchiato. Giovanna, sulle tracce del suo cagnolino perduto, raggiunge Parma: ne rimane suggestionata; e un colloquio con la madre di Federico, la morte del padre di questi, una festa paesana in cui la donna può vedere la genuinità contrapposta al suo mondo vuoto e borioso, cominciano a maturarla: si riconcilia col marito.

Barbarella
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Barbarella / diretto da Roger Vadim ; soggetto di Jean-Claude Forest ; sceneggiatura di Terry Southern, Roger Vadim ; fotografia di Claude Renoir

Special ed

[Roma] : Sinister Film ; [Campi Bisenzio] : Cecchi Gori home video [distributore], ©2014

Abstract: La scomparsa dello scienziato Duran Duran (O'Shea), inventore di un'arma positronica di tale potenza distruttiva da mettere in pericolo interi mondi, allarma i governi dell'anno 40.000. L'astronauta Barbarella (Fonda), incaricata delle ricerche dal Presidente della Terra, ne segue le tracce fino al famigerato pianeta Sogo. Trasportata in volo dall'angelo cieco Pygar (Law), ultimo della razza degli ornitotropi, Barbarella supera il Matmos, il lago di energia vitale che si nutre di ogni malvagità e perversione umana, al centro del quale sorge il palazzo del Grande Tiranno. Qui scopre che il Grande Tiranno di Sogo è una donna (Pallenberg), la Regina Nera, il cui consigliere è proprio Duran Duran, lo scienziato che ha volontariamente scelto quel rifugio come base ideale per i suoi piani di conquista dell'universo. Nella sua ricerca, Barbarella sfugge a mille insidie, con l'aiuto determinante dei più singolari personaggi che popolano il regno del Grande Tiranno

Dove vai in vacanza?
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Dove vai in vacanza? / un film di Mauro Bolognini, Luciano Salce, Alberto Sordi

Campi Bisenzio : Cecchi Gori home video, ©2014

Abstract: Tre modi diversi di trascorrere le vacanze: una coppia che resta insieme anche dopo il divorzio, un falso cacciatore di leoni ed una coppia di fruttivendoli.

Romanzo popolare
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Romanzo popolare / un film di Mario Monicelli ; [con] Ugo Tognazzi, Ornella Muti, Michele Placido

[Roma] : 01 Distribution, [2013]

Abstract: L'attempato e scapolo operaio milanese Giulio Basletti sposa Vincenzina Rotunno, sua figlioccia poiché l'ha tenuta a battesimo 18 anni prima nel corso di una fugace trasferta in quel di Montecagnano, in provincia di Avellino. Impegnato nei sindacati e teoricamente aperto alle istanze degli anni '70, il solido lavoratore riesce, col sudore della propria fronte, ad assicurare al piccolo Ciccio e all'appariscente mogliettina meridionale l'appartamento nuovo oltre al frigo, la tv e la 750. Il caso, tuttavia, permette l'ingresso in casa sua del poliziotto Giovanni Pizzuto che con Vincenzina, oltre alla mentalità sudista, ha in comune l'effervescenza dell'età. La simpatia tra i due è inevitabile e l'adulterio scatta puntuale come una cambiale. La gelosia di Giulio esplode nonostante gli anni '70. Una lettera anonima dello stesso Pizzuto lo sconvolge sino ad indurlo a cacciare di casa l'adultera pentita: l'operaio andrà in pensione semiscapolo; il poliziotto formerà una sua famiglia; Vincenzina diverrà un'anonima operaia milanesizzata.

Straziami ma di baci saziami
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Straziami ma di baci saziami / un film di Dino Risi ; [con] Nino Manfredi, Pamela Tiffin, Ugo Tognazzi

[Roma] : 01 Distribution, [2013]

Abstract: Marino Balestrini, un barbiere di Alatri, si invaghisce di Marisa Di Giovanni, conosciuta durante una manifestazione folkloristica a Roma. Mario si trasferisce a Sacrofante, nelle Marche, il paese di Marisa, e la conquista. Avendo, però, il padre di lei negato il consenso alle nozze, i due decidono di suicidarsi sotto a un treno, ma il macchinista sventa il proposito. Morto il padre, niente sembra opporsi alla felicità dei giovani ma Adelaide, proprietaria della pensione in cui Marino alloggia, insinua nella mente di lui sospetti sul passato di Marisa. Offesa, la ragazza abbandona il paese per Roma. Conosciuta la verità, Marino la cerca inutilmente, finché, rimasto senza lavoro, non decide di gettarsi nel Tevere, da cui viene salvato dal famoso Mister Okay. La sua foto finisce sui giornali e capita sotto gli occhi di Marisa. Recatasi all'ospedale in cui Marino è degente, la donna gli rivela di essersi sposata con un sarto sordomuto. Convinto da un suo vicino di letto a giocare al lotto i numeri della sua storia d'amore, Marino vince un mucchio di soldi. Ritornato alla vita e deciso a riconquistare la sua donna, va da Marisa. Tornata fra le sue braccia, convince Marino a sbarazzarsi del sarto, preparandogli una trappola al kerosene. L'esplosione, però, ridona l'udito e la parola all'uomo che si sente obbligato a mantenere un voto fatto anni prima per cui si ritira in convento, e Marino e Marisa possono coronare il loro sogno d'amore.

Casotto
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Casotto / un film di Sergio Citti

[Prato] : Mustang Entertainment ; [Campi Bisenzio] : Cecchi Gori Home Video [distributore], [2013]

Abstract: Una domenica d'agosto in una cabina sulla spiaggia del litorale romano si alternano le vicende di variopinti personaggi. Alla fine un temporale li raduna tutti per una foto di gruppo.

Il magnifico cornuto
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il magnifico cornuto / un film di Antonio Pietrangeli ; [con] con Ugo Tognazzi, Claudia Cardinale

Milano : Medusa video, 2013

Abstract: Andrea Artusi, un industriale bresciano, +¿ convinto che sua moglie lo tradisca, ossessionando la donna con la sua gelosia. Sobillata di continue domande e accuse, la donna per ripicca finge di avere un amante rivelandone al marito il nome. Colmo di rabbia Artusi si precipita alla ricerca dell'adultero e rimane ferito in un incidente d'auto. Durante la convalescenza, finalmente, si persuade della fedelt+á della moglie.

Arrivederci e grazie
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Arrivederci e grazie / regia di Giorgio Capitani

Campi Bisenzio : Cecchi Gori Home Video [distributore], [2013]

Abstract: Insofferente della moglie e del lavoro, il sessantenne Carlo lascia la ditta alla consorte, donna sofisticata ma intelligente ed efficiente, e se ne va di casa, prendendo in affitto un bell'alloggio nel cuore della vecchia Roma. Tanto esuberante è lui, quanto depresso e malinconico suo figlio Paolo, autore teatrale di scarsa fortuna, che è stato improvvisamente lasciato dalla moglie Sandra, ed è precipitato nello scoramento totale. Anche lui cerca casa e, per un equivoco dell'agenzia padre e figlio si trovano inquilini dello stesso appartamento. Restano insieme, ma i battibecchi sono frequenti tra l'uno, ancora molto vitale e gastronomo maniacale, e l'altro introverso, dispeptico, sempre innamorato di sua moglie Sandra e con vena teatrale inaridita. A complicare le cose Giacomo, il secondo figlio di Carlo, insieme a Francesca, la compagna, che è incinta, si installa nell'appartamento...

Il gatto
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il gatto / un film diretto da Luigi Comencini

Campi Bisenzio : Cecchi Gori home video, 2013

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un fratello e una sorella decidono di vendere un palazzo di loro proprietà. Devono quindi sfrattare in fretta tutti gli inquilini, usando ogni mezzo

Telefoni bianchi
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Risi, Dino

Telefoni bianchi / regia: Dino Risi

[S.l.] : 01 Distribution, 2012

Abstract: In epoca fascista, una cameriera, tradendo l'amore del fidanzato costretto ad andare in guerra, s'imbarca in una vita avventurosa e, sballottata dai desideri degli uomini piú potenti, arriva a diventare una stella del cinema di regime.

L'udienza
0 0
Videoregistrazioni: DVD

L'udienza / un film di Marco Ferreri ; sceneggiatura Marco Ferreri, Dante Matelli ; direttore della fotografia Mario Vulpiani ; musiche Teo Usuelli

Campi Bisenzio : Cecchi Gori home video, 2012

Abstract: Amedeo è ossessionato dal proposito di farsi ricevere dal Papa ma non ha le conoscenze adatte. Quando incontra Aiché, una prostituta di alto bordo, prova a farsi introdurre da lei nell'alta società romana, ma tutti i personaggi che trova sulla sua strada, anziché aiutarlo, tentano di allontanarlo. Gli rimane vicino solo Aiché, ma Amedeo non rivela neanche a lei ciò che vuole dire al Pontefice...

Amici miei
0 0
Videoregistrazioni: BluRay

Amici miei : atto 3. / regia di Nanni Loy ; sceneggiatura: Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Tullio Pinelli ... [et al.] ; fotografia: Claudio Cirillo ; musiche: Carlo e Paolo Rustichelli; prodotto da Luigi e Aurelio De Laurentiis ; cast: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Adolfo Celi ... [et al.]

Italia : Filmauro Home Video, 2011

Fa parte di: Amici miei : La trilogia

Abstract: Quattro amici, Melandri, Sassaroli, Necchi e Mascetti, mattacchioni in gioventù, ma ora attempati e acciaccati, con un ritorno di spregiudicata e anacronistica goliardia ritentano le bravate del passato. Lo scherzo più cattivo viene fatto al quarto, il conte Mascetti, vedovo e ridotto sulla sedia a rotelle da una trombosi, che i tre sistemano in una fastosa Villa Serena, casa di riposo per vecchi danarosi. Più avanti, essi stessi non resistono e finiranno di propria iniziativa alla Villa, ma per continuarvi i loro scherzi rivoltanti e le loro volgari bravate, e per organizzare una gita finale al polo Nord (al fine di eternarvi - surgelata - la loro incontinente senilità?). Ma gli anni sono passati e a volte ci rimettono, nel perpetuo scherzo fatto per allontanare l'idea della morte

Amici miei
0 0
Videoregistrazioni: BluRay

Amici miei : atto 2. / regia di Mario Monicelli ; soggetto e sceneggiatura: Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Tullio Pinelli ... [et al.] ; fotografia: Sergio D'Offizi ; musiche: Carlo Rustichelli ; prodotto da Luigi e Aurelio De Laurentiis ; cast: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Adolfo Celi ... [et al.]

Italia : Filmauro Home Video, 2011

Fa parte di: Amici miei : La trilogia

Amici miei
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Amici miei / regia di Mario Monicelli ; soggetto e sceneggiatura: Pietro Germi, Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi ... [et al.] ; fotografia: Luigi Kuveiller ; musiche: Carlo Rustichelli ; prodotto da Carlo Nebiolo ; cast: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret ... [et al.]

Italia : Filmauro Home Video, 2011

Fa parte di: Amici miei : La trilogia

Abstract: Un giornalista divorziato e in perenne conflitto con un figlio troppo preciso ed ordinato, un sedicente nobile decaduto che perde la testa per una ragazza lesbica, un geometra con visioni mistiche, un barista dalla gag facile e un primario ospedaliero goliardico e impudente : le zingarate di cinque amici toscani, interpretati da altrettanti attori di bravura insuperata, narrate con un piglio cinico e sarcastico che ha fatto epoca nel cinema italiano. Inizialmente destinato alla direzione di Pietro Germi e poi affidato a Mario Monicelli, Amici Miei è una sorta di ponte tra la comicità della cosidetta commedia all'italiana degli anni sessanta e l'amarezza dei primi settanta. Alcune sequenze (gli schiaffi gratuiti ai passeggeri dei treni fermi alla stazione, la bizzarra degenza ospedaliera, etc), battute (la famigerata supercazzola prematurata) e canzoncine ne perpetuano negli anni l'enorme portata comica e ne fanno un capolavoro assoluto del nostro cinema di ogni tempo