REGOLAMENTO PER LA DONAZIONE DI LIBRI E MATERIALI DOCUMENTARI ALLE BIBLIOTECHE DEL SISTEMA PROVINCIALE

I doni di singoli documenti e le donazioni di raccolte e fondi interi vengono accettati quando la biblioteca valuta che la loro acquisizione sia coerente con la natura e le finalità della biblioteca, o arricchisca e integri collezioni già presenti.
I materiali donati, se già posseduti dalla biblioteca o considerati non pertinenti al patrimonio della stessa, potranno essere respinti o destinati ad altre biblioteche della Rete, a istituzioni o ad associazioni di volontariato.
Il dono di documenti già presenti nella biblioteca viene accolto solo quando l'acquisizione della o delle copie suppletive favorisca effettive esigenze di servizio.
La biblioteca per poter valutare un'eventuale donazione richiederà le seguenti informazioni:
  • stato di conservazione
  • tipologia del materiale: se sono, cioè, libri di narrativa, saggistica o altro
  • elenco del materiale con le indicazioni dell'autore, titolo, editore, anno

Tutti i materiali verranno accolti solo se in buono o ottimo stato di conservazione. Non vengono accettati:
  • libri scolastici fino alle scuole superiori
  • enciclopedie
  • videocassette
  • opere incomplete, obsolete o in cattivo stato fisico
Il donatore rinuncia a ogni diritto sui materiali donati o a richiederne la restituzione.
La biblioteca si garantisce la massima discrezionalità nel definire modalità di gestione e di conservazione di documenti acquisiti attraverso donazione. I documenti ricevuti in dono possono, pertanto, essere soggetti a scarto qualora non rispondano più a esigenze di circolazione o conservazione.

Scarica il modulo da compilare e consegnare alla biblioteca destinataria della donazione.