Community » Forum » Recensioni

La città che siamo diventati
0 1
Jemisin, N. K.

La città che siamo diventati

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: Manhattan: uno studente si accorge di non ricordare chi è, da dove viene e persino come si chiama. Riesce però a sentire il cuore pulsante della città. Bronx: la direttrice di una galleria d'arte scopre strani graffiti sparsi per la città, così belli e intensi che sembrano parlarle. Brooklyn: una madre single capisce di poter udire il canto della città, che segue il ritmo dei suoi tacchi Louboutin. La città è viva, e sta chiamando.

212 Visite, 1 Messaggi

Secondo la mia modesta opinione non si tratta assolutamente di fantasy ma di fantascienza: invasori tentacolari da un altro universo (in questa ottica anche Alien è un fantasy?) Comunque un libro leggibile, a tratti piacevole, originale, ma troppo legato al territorio di NewYork per i miei gusti: non essendoci mai stata non ho capito i due terzi delle ambientazioni o delle caratterizzazioni dei personaggi, o delle finezze relative agli abitanti dei vari distretti, o addirittura le differenze di cibo o negozi o musica tra le varie parti della città. Scrittura spigolosa, in alcune parti brutale.

  • «
  • 1
  • »

275 Messaggi in 271 Discussioni di 22 utenti

Attualmente online: Ci sono 1 utenti online